La Natura e i suoi colori. L'intervista all'autrice Alessandra Carbone, “creative mom” made in Bitonto

Stampa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Anche quando dà le spalle, lo fa con stile.
Lei è Alessandra Carbone, l'autrice del libro “La natura e i suoi colori”, l'art-director e neomamma made in Bitonto, che si racconta in un'intervista esclusiva su CercoAsilo.
Sulla schiena ha tatuato uno dei suoi ulivi che racconta di radici indelebili, tra partenze e ritorni “da e verso” una terra amena come la Puglia, oggi fucina d'innovazione e talenti creativi.
Nella Puglia di Alessandra, l'innovazione fa spesso rima con territorialità, e il suo design si lascia volentieri mangiare con gli occhi.

B70032 è il Codice di Avviamento Postale di Bitonto (Ba) che ha ispirato il marchio dell'omonimo progetto (www.b70032.it) di marketing territoriale in Burning Studio.
B70032 è il Codice di Avviamento Postale di Bitonto (Ba) che ha ispirato il marchio dell'omonimo progetto (www.b70032.it) di marketing territoriale in Burning Studio.

Ma parliamo del libro “La natura e i suoi colori”. Cos'è che ti ha ispirato?

Una passeggiata all’aria aperta. Un giorno, dopo aver osservato particolari di animali, piante e fori, ho campionato alcuni colori mettendoli gli uni accanto agli altri: erano perfettamente equilibrati e in sintonia tra loro. Così, ho deciso di farne un libro, portando avanti questo progetto con mia madre, una maestra di scuola primaria, una persona molto creativa. Credo fermamente che:

La bellezza salverà il mondo (Dostoevskij).
“La natura e i suoi colori” è un libro per bambini (ma non solo) sull’educazione al bello.


Educare all'immagine un bambino. Quali consigli daresti alle altre mamme?

Non mi sento di dare consigli. Posso solo condividere ciò in cui io credo e i modelli che mi hanno ispirato. Uno di questi è Bruno Munari, tra i più grandi protagonisti dell'arte del ventesimo secolo.
Munari si è confrontato con la pittura, con la grafica, col disegno industriale e anche con la scrittura, la poesia e la didattica: la sua è stata una ricerca poliedrica sul tema dello sviluppo della creatività e della fantasia nell'infanzia, attraverso il gioco.

Quanto di Munari c'è nel tuo libro?

Nel mio libro c'è molto dei suoi insegnamenti. Non è un libro che si legge e basta, va anche sfogliato. Fa vedere quello che dice, è poetico e utile a lavorare sui sentimenti, a ricercare il bello in ciò che ci circonda, a creare un clima di pace e serenità. Educare all’immagine signifca educare lo sguardo alla scoperta di ciò che la natura ci offre. Una scoperta che poi è certezza: l’armonia è data in natura. A noi tocca solo riprodurla. Rubare alla natura la sua perfezione cromatica per riprodurla perché la bellezza ha un potere: rendere tutti più belli, che per gli antichi significava anche più buoni.

Come le nuove tecnologie infuenzano la tua vita di mamma e di donna?

Io sono per mettere da parte telefoni, tv, computer e giocare con fazzoletti, legnetti, pennarelli, fogli, stoffe, stare quanto più possibile a contatto con le persone, cantare ad alta voce anche se si è stonati, ascoltare buona musica, comprare libri per bambini, quelli tattili, che profumano, che si staccano e diventano altro.
Lasciare i figli in braccio agli amici, ai nonni, agli zii, avere momenti da dedicare solo a se stessi e al proprio partner, andare a cena fuori o organizzarla in casa, bere del buon vino, andare dall'estetista o farsi fare dei massaggi, senza mai pensare che avere figli significa non fare più ciò che si faceva prima. Tutto questo stimolerà il benessere, prima negli adulti e poi, di conseguenza, nei più piccoli. Solo così saranno pronti a "sentire" e a "vedere" il "bello".

Salutiamo la nostra neomamma, facendole in bocca al lupo per i suoi sogni e per le sue radici.

Perché forse, anche per gli ulivi di Alessandra, vale quello che diceva Alda Merini, “Ci sono betulle che di notte levano le loro radici, e tu non crederesti mai che di notte gli alberi camminano o diventano sogni".

Per saperne di più...

www.alessandracarbone.it
www.burningstudio.it
www.b70032.it
La natura e i suoi colori

Tags: , ,